english Deutsch HomefrecciaFeng ShuiIl Chi
andrea whal Menu

IL CHI


feng shui


Feng Shui letteralmente vuole dire "vento" e "acqua"

Il CHI è il soffio vitale della natura, il flusso di energia distribuito dal vento e limitato dall'acqua a riva. In natura esistono forze che hanno un'influenza favorevole oppure un'influenza sfavorevole sul destino delle persone.


Cosa vuol dire il flusso del CHI?

Ogni essere umano (animale) ha bisogno di aria e acqua per la sopravivenza del suo corpo fisico. Senza aria possiamo sopravvivere solo qualche secondo e senza acqua qualche giorno, senza cibo qualche settimana. Il CHI non è il nostro corpo fisico ma il nostro corpo mentale. E' invisibile come l'aria, necessario come l'aria. Si potrebbe chiamare respiro vitale. Dell'aria possiamo sentire e misurare la sua qualità con i nostri sensi. Per il CHI non possediamo un organo di senso, ma tante persone sentono il CHI intuitivamente. La qualità di un CHI sarà buona se ci sentiamo a nostro agio in un posto meno buono, se ci sentiamo a nostro disagio in certi luoghi.


respiro cosmico, elisir vitale. Respiro del Dragone

Nella casa, il CHI entra con noi dalla porta d'íngresso. Se usassimo la finestra per entrare, il Chi entrerebbe dalla finestra. Paragonabile al vortice dei treni in corsa. Il CHI memorizza linformazione e segue sempre la persona. Pero è anche lento (pigro) e preferisce muoversi in modo dritto. Se un corridoio è stretto , il CHI diventerà veloce, come l 'acqua in un fiume. ma più veloce è, peggio è. Gli ampi ingressi della casa sono molto positivi, perche il Chi può muoversi lentamente. Se esiste una finestra di fronte alla porta dell' ingresso, il CHI uscirà fuori subito. La casa avrà poco CHI.


la casa come organismo

Gli scienziati cinesi considerano una casa come un "organismo vivente" paragonabile al corpo umano. Una casa ha bisogno di un buon influsso energetico, per avere un buon Feng Shui. Questa scienza fa vedere, che anche noi, con la creazione dei nostri spazi vitali, influiamo direttamente sulla nostra qualità di vita. Con l'aiuto del Feng Shui riusciamo a portare un'ottima relazione tra cielo e terra, per favorire la nostra vita.
Il CHI si muove anche nel corpo lungo dei meridiani. Se è bloccato il flusso del CHI di un meridiano, siamo molto più deboli e soggetti alle malattie causate dal vento. Con un blocco permanente, la malattia diviene cronica. Cambiando le nostre abitudine di vita (tipo alimentazione etc.), cambieremo automaticamente anche il Feng Shui del nostro ambiente e viceversa. Abbiamo sempre la possibilità di cambiare tutto e riportarlo a fluire. Quando il CHI ci lascia, moriamo. Da dove arrivano le idee necessarie per il lavoro e gli studi? Non vengono della testa, ma dal CHI dell'ambiente. anche se certamente prima occorre la base delle varie conoscenze nel cervello. Se per esempio cerchiamo una soluzione per un problema di lavoro, è necessario aver un CHI buono nell'ambiente. Se c'è arriveranno anche le idee dall'ambiente. Se non c'è un CHI buono invece, la creatività farà fatica farsi strada in noi. Forse, se la camera a letto è nutrita da un buon CHI, arriverà subito prima del sonno, Il giorno dopo metteremo in pratica l'idea acquistata la sera prima, ma quanto tempo perso! quanta energia sprecata!
Tramite i cambiamenti nell'ambiente, casa o luogo di lavoro, possiamo favorire il CHI e cosi rinforzare l'energia, noi ci sentiremo più a nostro agio e vivremo in un modo più armonioso ed efficiente.
La cosa migliore sarebbe di costruire edifici e case con la conoscenza del Feng Shui (come In Asia succede sempre) oppure avvalersi di un esperto consulente Feng Shui.

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Scrivi ad Andrea Wahl se hai domande sul Chi



NEWSLETTER

Site map - Cookie policy



Copyright © 2018 Andrea Wahl
Architetto Andrea Wahl - Via L. Cagnola, 10 - 20154 Milano - +39-02-36535178/ 348-2453358
[angiolini]

top